Lu8.it


Vai ai contenuti

Ramo Bartolomeo

Genealogia dei Luotto

2. Il ramo di Bartolomeo


Bartolomeo, figlio di Giovanni Bartolomeo, nacque verso il 1721, non a Villafranca, e morì nel 1793; aveva sposato Giovanna Maria Mecca di Cantarana da cui ebbe due figli maschi: Antonio Maria, nato verso il 1750, e Bartolomeo, nato verso il 1760. Il primo prese in moglie Antonia Gilardi, il secondo Anna Maria Novara di Cantarana.
Da Antonio Maria e Antonia nacquero Giovanna Maria nel 1779 e Bartolomeo nel 1786, oltre ad altri figli morti infanti, ma nel 1793 non sembrano risiedere a Villafranca, perché nello Stato della Anime di questo ramo compare solo la famiglia di Bartolomeo e di Anna Maria Novara. Da loro nacquero Giovanni, Teresa e Carlo, presenti anche nel censimento del 1800. Giovanni prese in moglie Angela Grattapaglia ed ebbero Bartolomeo nel 1821 che sposò Dorotea Pollone, ma non ebbe discendenza. Carlo ereditò dal padre Bartolomeo nel 1834, anno della sua morte; aveva preso in moglie Lucia Ottenga da cui nacquero Domenico, Bartolomeo e Maria. Solo Domenico, nato nel 1827 ed erede nel 1871, prese moglie, Elena Malabaila, ed ebbe Carlo Antonio nel 1872, il quale sposò Rosa Audenino, ma la linea si estinse con due femmine, Elena e Maria, nate nel 1900 e nel 1901.
La famiglia di Antonio Maria, assente da Villafranca alla fine del Settecento, compare invece nello Stato delle Anime del 1800, composta dalla moglie Antonia Gilardi e dai figli Giovanna Maria e Bartolomeo, nato verso il 1780. Questo Bartolomeo prese in moglie Agata Penna ed ebbe un solo figlio, Stefano (il cui nome ripeteva quello del padrino Stefano Raviola), nato nel 1806 e marito di Rosa Massa, originaria di Vernazza, da cui ebbe sei figli: Emilio, Antonio (1845), Maria (1848), Bartolomeo (1851), Paolo (1856) e Carolina. Nel 1854 acquistò una casa da Pigella, ubicata negli Airali (oggi via Daffara), lasciando definitivamente la frazione Luotti; morì nel 1885 e i suoi figli seguirono sorti diverse: Emilio si trasferì a Moncalieri dove fu impiegato presso il dazio, si sposò ed ebbe figli Maria, Rosa e Stefano che ebbe a sua volta Carlo Alberto (informaz. di Clementina Luotto); Antonio sposò Caterina Bay ed ebbe un maschio, Stefano (1893) e tre femmine: Emilia (1891), Carolina (1895), Rosa (1897); Maria fece la maestra a Cantarana e sposà Domenico Fassio; Bartolomeo rimase scapolo, Carolina sposò un Bricarello, ferroviere.
Il più noto dei figli di Stefano è certo Paolo Luotto (1856-1897), professore presso i Liceo di Chieri, Lecce, Cesena e Faenza, autore di saggi storici, fra cui Il vero Savonarola (1897); prese in moglie Eugenia Brezzi ed ebbe quattro figli: Clementina, morta nel 1976, Stefano, Andrea e Paolo, morto nel 1979. Da Paolo iun., sposato con Titti Barbero, nacquero Paola e Fiorenza.
Andrea (1895 -1980), sposato con Cavallaio Ninetta si trasferì negli Stati Uniti d'America, dove lavorò alla radio insieme con il fratello Stefano (1894 - 1977), sposato con Margherita Yabelli. Negli Stati Uniti nacquero James, Paul ed Eugenio. James è il padre di Matt, Dan, Ann, Jon e Mary.
Eugenio è il padre dell'attore Andy Luotto e di Steven. Andy ha tre figli: Steven, Eugene Giulio e Silvia. Steven ha due figlie: Isabel e Martina.

(L'estensore della ricerca non è invece in grado d'indicare l'eventuale discendenza di Paul poiché privo d'informazioni che lo riguardano)


TAV. 2 - RAMO BARTOLOMEO: file in formato PDF, scaricabile cliccando qui

Home Page | Politica | Le News | Informazioni Utili | Foto | Video | Software Gratuito | Genealogia dei Luotto | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu